La Befana vien di notte II: le origini

films

.
Stato Pontificio, metà del XVIII secolo. Paola (Zoe Massenti), una ragazzina di strada, ladra, truffaldina e sempre a caccia di guai, intralcia inavvertitamente i piani del Barone De Michelis (Fabio De Luigi), malvagio capo della polizia scortato dal suo bistrattato aiutante Marmotta (Herbert Ballerina), fomentando la sua sconfinata sete di potere e il suo atavico odio verso le streghe. L’intervento della dolce e potentissima Dolores (Monica Bellucci), una strega buona che dedica la sua vita ai bambini, salva Paola da un rogo già acceso. Tra un magico apprendistato, inseguimenti, incredibili trasformazioni e molti, molti, guai, Paola scoprirà che il destino ha in serbo per lei qualcosa di davvero speciale.